Sementi - Bene economico o bene comune ? La selezione, una missione di utilità pubblica

Le sementi sono un bene essenziale. Senza sementi, non c’è raccolto. Agricoltori e orticoltori ne hanno bisogno per ottenere i loro prodotti. Nei paesi industrializzati le sementi sono comperate e solo raramente prodotte dagli agricoltori stessi.

Oggigiorno il finanziamento della selezione si effettua principalmente tramite la licenza del selezionatore, compresa nel prezzo delle sementi. E’ per questo che i selezionatori commerciali si focalizzano sulle varietà coltivate più importanti, come per esempio il grano e il granturco, come pure sulle sementi ibride, che permettono loro di realizzare un beneficio massimo, visto che ad ogni semina gli agricoltori e orticoltori sono obbligati a comperare nuove sementi.

Le selezioni sono opere d’arte

Tuttavia le sementi di piante coltivate sono un bene comune, come l’aria. Se diventa inaccessibile perchè troppo caro o associato a costi supplementari legati a pesticidi e insetticidi, è inevitabile che ad un certo punto appaiano gravi problemi sociali. Ma il lavoro individuale dei selezionatori deve essere pure riconosciuto e protetto, perchè le nuove varietà, come le opere d’arte portano il marchio del loro autore e vi restano legate.

La selezione, e in particolar modo la diversità delle varietà destinate all’agricoltura biologica, è un compito comune, posto sotto la responsabilità di tutti i partner impegnati nell’ottenimento del prodotto. Il finanziamento ne è un aspetto primordiale. Perchè la base di ogni prodotto, sono le varietà adatte alla sua elaborazione. Ciò significa che la selezione non è solamente il compito degli agricoltori e orticoltori, ma anche quello dei commercianti, dei trasformatori fino ai dettaglianti e ai consumatori.

Ma resta ancora da realizzare un importante lavoro di comunicazione affinchè tutte le persone legate a un prodotto comprendano il ruolo capitale della selezione nell’ottenimento di quest’ultimo e si incarichino insieme della responsabilità della selezione, compreso il suo finanziamento. La comprensione cresce; alcune iniziative per un finanziamento collettivo del lavoro di selezione stanno nascendo. Le iniziative di selezione biodinamica, accolte da un numero crescente di partner, giocano qui un ruolo precursore. Un programma di ricerca sulla questione del lavoro sulle sementi è in corso nella Sezione Agricoltura, da considerarsi come un bene generale.

Ueli Hurter, Peter Kunz, Johannes Wirz
Sezione dell’Agricoltura

Donare

«Le nuove varietà, come le opere d’arte, portano il marchio del loro autore»